Home » Blog » Come scegliere una ditta di ristrutturazione affidabile

Come scegliere una ditta di ristrutturazione affidabile

Tabella dei Contenuti

Quante volte avete pensato di voler dare nuova vita alla vostra casa, trasformando quella obsoleta cucina in un ambiente moderno e funzionale oppure rinnovando il bagno per renderlo un’oasi di relax e benessere 😍?
Il sogno è ancora lì, a portata di mano, ma la paura vi assale: come scegliere l’impresa di ristrutturazione affidabile?
Come evitare che quel desiderio tanto agognato si tramuti in un incubo fatto di lavori mal eseguiti, ritardi interminabili e costi fuori controllo?
Se vi trovate proprio in questa impasse, vi conviene leggere questo blog 😉! A seguire, infatti, troverete preziosi consigli utili per individuare la ditta ideale per i vostri progetti di ristrutturazione. 

Analizzare le referenze e recensioni passate di una impresa

Ricordate quel detto che (molte nonne ci ripetevano, quando eravamo piccoli!) “Fatti buon nome e mettiti in piazza”? Ed in effetti a pensarci bene è proprio così: a volte la reputazione conta parecchio nella scelta di luoghi, ambienti e cose e persone e persino per una azienda di ristrutturazioni immobili. Ciò che gli altri dicono (sempre che siano essi stessi fonti attendibili), a volte, vale più soldi di ogni altra spiegazione di valore.
Analizzare quindi le referenze e recensioni passate è un passo fondamentale per scegliere una ditta di ristrutturazione affidabile.
Le esperienze dei clienti precedenti possono chiaramente darti un’idea chiara di come l’impresa lavora, dell’efficacia del loro lavoro, della qualità dei loro materiali e del tipo di servizio che offrono.
Una buona società di ristrutturazione dovrebbe avere un gran numero di recensioni positive disponibili online, su siti specializzati, o sui loro social media.
Si dovrebbe prestare attenzione particolare alle recensioni scritte da altri proprietari di abitazioni come te, perché hanno spesso alcune delle stesse preoccupazioni e problemi relativi alle ristrutturazioni, proprio come adesso sicuramente le hai tu.
E se non ci fossero recensioni online? No panic! Talvolta basta chiedere “in zona”, ai proprietari di altre case e se essi stessi abbiano mai avuto a che fare con una azienda (magari proprio quella che hai individuato tu!) e quale sia stata la loro esperienza. In questo modo, avrai la possibilità di raccogliere anche informazioni specifiche sulla impresa edile e sulla qualità del lavoro che svolgono.
Un altro modo per conoscere referenze e comprendere “che reputazione abbia” l’impresa a cui hai pensato, un modo semplice e affidabile è chiedere aiuto ad un architetto, un geometra o ad un ingegnere di fiducia. Questi professionisti di solito collaborano con molte ditte di ristrutturazione e avranno conoscenze sulle loro abilità e la qualità del lavoro svolto in passato.
Chiedere il loro parere potrebbe aiutare a scegliere l’impresa edile giusta per il tuo progetto. Ma anche quando avrai chiara la reputazione dell’impresa edile e comunque “ti è stata segnalata” come valida, ricorda sempre che il tuo giudizio è poi quello che conta. Fatti una idea personale e chiedi un incontro: dal vivo potrai richiedere maggiori informazioni e approfondire aspetti che possibilmente sono per te fondamentali, anche ad aiutarti a compiere il passo definitivo.
Assicurati di fare tutte le domande che ti vengono in mente per essere sicuro che abbiano le conoscenze necessarie per effettuare il lavoro richiesto e che ci sia una buona comunicazione tra di voi. Inoltre, dovresti cercare di ottenere una stima accurata dei costi e dei tempi di esecuzione del lavoro per poter fare una scelta informata. In questo modo, sarai sicuro di aver scelto una ditta di ristrutturazione più adeguata e affidabile per te.

Valutare l’esperienza dei una impresa di ristrutturazione

Oltre alle recensioni, si dovrebbe poi verificare il livello di esperienza della ditta e il numero di lavori completati. Una buona società di ristrutturazione dovrebbe aver eseguito un gran numero di progetti simili al tuo e avere molti anni di esperienza nella ristrutturazione delle abitazioni. In questo modo potrai essere sicuro che abbiano conoscenze tecniche e competenze necessarie per eseguire il lavoro richiesto.
Per valutare l’esperienza di una impresa di ristrutturazione, è possibile fare riferimento a diverse fonti. In primo luogo, è comunque utile – e talvolta sufficiente – consultare il sito web dell’azienda e verificare quanti anni essa dichiara di essere presente sul mercato e quali sono stati i lavori eseguiti. Inoltre, molti siti web specializzati permettono di consultare le recensioni lasciate da precedenti clienti, offrendo la possibilità di valutare il grado di soddisfazione degli stessi e le competenze dell’azienda.
È sempre poi una buona regola quella di chiedere alla azienda stessa un portfolio degli interventi realizzati, così da approfondire l’esperienza nel settore e dimostrare la propria capacità di gestire differenti tipologie di intervento. Si potrebbe anche chiedere all’impresa edile di fornire dei contatti di clienti precedenti e chiedere un sopralluogo ai luoghi ristrutturati. Una volta visitati i luoghi, si dovrebbe prestare attenzione ai dettagli come i materiali utilizzati, lo spazio ottenuto dalle modifiche apportate, l’estetica generale dell’ambiente e la funzionalità dell’impianto elettrico e idraulico.

Verificare le qualifiche professionali degli operatori edili per scegliere l’impresa edile

Un altro aspetto che devi tenere presente nella individuazione dell’impresa edile per la tua ristrutturazione casa è valutare l’esperienza e le qualifiche dei singoli operatori che lavoreranno effettivamente sul tuo progetto. Una impresa di ristrutturazioni che impiega solo personale altamente qualificato e specializzato potrà garantire un intervento di qualità, evitando eventuali problemi o ritardi nella realizzazione dei lavori. 

Questo passaggio è essenziale per garantire che si lavori con personale competente e dotato delle conoscenze necessarie e delle abilità necessarie per svolgere il lavoro richiesto. Opportuno, in tal senso, approfondire la conoscenza dell’esperienza, capire il livello di specializzazione e di formazione dei singoli professionisti, pertanto in tal senso, una azienda affidabile dovrebbe essere in grado di fornire ai propri clienti una dettagliata descrizione delle qualifiche professionali degli operai edili, nonché dei corsi di formazione e dei diplomi posseduti.
In particolare, bisogna accertarsi che i lavoratori abbiano seguito un corso specifico su sicurezza sul lavoro e possiedano tutti i requisiti richiesti dalla normativa vigente.

Controlla la regolarità della licenza, delle certificazioni e delle assicurazioni

Una volta valutate le qualifiche degli operatori edili, è importante, quando si deve scegliere l’impresa giusta, verificare la disponibilità della stessa nel fornire tutte le garanzie e le certificazioni richieste per il lavoro da svolgere. Per prima cosa, è importante accertarsi che l’azienda cui ci si rivolge sia regolarmente registrata presso la Camera di Commercio e iscritta all’Albo delle Imprese Edili. Questo è il primo passo per verificare che l’impresa sia legalmente costituita e in grado di fornire tutte le garanzie richieste dalla legge.
Poi bisogna controllare la regolarità della loro licenza e delle loro assicurazioni. Questo è importante per garantire che la società di ristrutturazioni abbia il permesso di operare legalmente e che sia protetta in caso di eventuali danni durante i lavori. Per controllare la licenza dell’azienda, puoi rivolgerti alle autorità locali competenti, come ad esempio il comune o la camera di commercio. In genere, queste entità pubbliche tengono un registro delle imprese autorizzate a operare sul territorio e possono fornirti le informazioni necessarie sull’azienda di ristrutturazione che ti interessa. Anche le assicurazioni sono fondamentali, per garantire la sicurezza dei lavori e proteggere sia l’impresa edile che il committente in caso di eventuali danni o incidenti. In particolare, è importante verificare se la ditta ha una polizza RC professionale, che copre i danni causati a terzi durante i lavori, e una polizza infortuni sul lavoro, che tutela i dipendenti dell’impresa in caso di incidenti sul cantiere.
Per verificare la copertura assicurativa dell’azienda, puoi richiedere una copia delle polizze o chiedere direttamente alla compagnia assicurativa. In questo modo potrai essere tranquillo riguardo alla sicurezza dei lavori e alla protezione dei tuoi beni.
Tra le garanzie da chiedere all’impresa c’è l’attestazione SOA, che certifica la qualità dei lavori e la solvibilità dell’impresa.
Un’azienda che rispetta tutte le normative del settore e che utilizza anche certificazioni orientate al rispetto dell’ambiente fornirà una maggiore garanzia di affidabilità e professionalità. 

Analizzare il rapporto qualità-prezzo dei lavori 

Prima di iniziare qualsiasi lavoro, è necessario avere una chiara descrizione dei costi e delle garanzie offerte, in modo da avere la massima tranquillità durante tutte le fasi della ristrutturazione della casa.
Controllare e analizzare quindi il rapporto qualità-prezzo resta un aspetto fondamentale quando va scelta un’impresa edile di ristrutturazioni.
A volte, la possibilità di affidarsi alla ditta più economica potrebbe rivelarsi un falso risparmio, poiché potrebbe comportare la necessità di dover rifare il lavoro a breve termine. Bisogna considerare, infatti, che un’azienda che offre prezzi particolarmente bassi potrebbe utilizzare materiali di bassa qualità e avere personale con poco esperienza. D’altro canto, è importante non farsi tentare da attività particolarmente costose, ma scegliere l’impresa di ristrutturazione che offre il miglior rapporto tra qualità e prezzo

Verificare alcuni preventivi di ristrutturazioni e i vari aspetti legali e contrattuali 

Anche un consiglio come quello di verificare preventivi già fatti e aspetti contrattuali o legali è un modo per selezionare meglio l’impresa ideale. Chiedere sempre la possibilità di vedere magari contratti e preventivi fatti per altri committenti con progetti simili al vostro. In questo modo si eviteranno sorprese e spese nascoste che potrebbero far lievitare il costo finale del lavoro.
Inoltre, un buon preventivo dovrebbe contenere informazioni chiare sulla tempistica dei lavori, sui materiali utilizzati negli impianti e sulle eventuali spese extra, come ad esempio quelle per le demolizioni o per la rimozione degli scarti. Infine, è importante che la ditta fornisca un contratto chiaro e dettagliato che includa tutte le informazioni riguardanti i lavori di ristrutturazione, come ad esempio il budget stabilito, i tempi di esecuzione, i materiali utilizzati e le garanzie offerte. Il contratto dovrebbe inoltre prevedere eventuali penali in caso di ritardi o di lavori non eseguiti a regola d’arte.
In questo modo, si avrà la certezza di affidarsi a quella che è l’impresa edile più seria e professionale che rispetterà tutti gli accordi stabiliti, minimizzando il rischio di future problematiche.

Occhio ai tempi di consegna dei lavori! 

Tra i criteri da considerare in questa valutazione, devi considerare anche se sono stati rispettati i tempi di consegna previsti.
Il rispetto dei tempi è un indicatore della serietà e dell’affidabilità per la maggior parte delle imprese, ma anche del rispetto delle necessità del committente.
In una ristrutturazione, il tempo è spesso un fattore critico: i ritardi possono causare disagi per le persone che vivono o lavorano nell’edificio e possono anche aumentare i costi del progetto.
Per questo motivo, è importante avere un piano di lavoro chiaro fin dall’inizio del progetto e assicurarsi che la società individuata abbia l’esperienza e le risorse per rispettare i tempi stabiliti. In genere, una impresa affidabile fornirà un piano di lavoro dettagliato, che prevede le date di inizio e di fine dei lavori e le fasi intermedie, considerando comunque che gli imprevisti possono sempre verificarsi durante il progetto. Ad esempio, problemi strutturali o problemi con le autorizzazioni possono causare ritardi imprevisti. In questi casi, la ditta dovrebbe essere in grado di comunicare tempestivamente con il committente per informarlo dei ritardi e pianificare le azioni correttive. Per monitorare l’avanzamento dei lavori e assicurarsi che vengano rispettati i tempi previsti, il committente può richiedere riunioni periodiche con il responsabile del cantiere, così da poter verificare l’andamento del progetto, chiedere chiarimenti su eventuali problemi e prendere decisioni tempestive. 

Servizi di assistenza clienti forniti dalla impresa

Quando bisogna scegliere l’impresa edile di ristrutturazione, è importante considerare anche i servizi in termini di assistenza clienti che vengono offerti, perché il bisogno di avere una comunicazione continua, aperta e proattiva tra la ditta e il committente è un punto fondamentale. Un‘azienda affidabile dovrebbe avere alla base una forte presenza online e offrire diversi modi per contattare il servizio clienti, come telefono, email e chat online. Inoltre, l’impresa dovrebbe avere un sistema di supporto ben organizzato e facile da usare. Ciò significa che i clienti dovrebbero essere in grado di ottenere risposte alle loro domande in modo rapido ed efficiente. Alcune ditte possono anche offrire un servizio di assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, per garantire che i clienti possano ottenere supporto in qualsiasi momento. Anche per eventuali reclami!
Altra cosa da considerare è la qualità del supporto tecnico fornito da un’impresa edile di ristrutturazioni, che dovrebbe avere un team di esperti qualificati e competenti sempre pronto a risolvere i problemi tecnici in modo rapido ed efficiente. Un plus è senza dubbio la possibilità di avere servizi di formazione per i clienti, in modo che possano acquisire le competenze necessarie per gestire la propria casa dopo la ristrutturazione.
Tutto questo testimonia e dimostra che un’impresa edile si preoccupa del benessere dei propri clienti e che ha a cuore ancora meglio la soddisfazione del cliente, garantendo così che tutto il processo di ristrutturazione dell’abitazione possa essere un’esperienza positiva per tutti i clienti in ogni fase e in ogni passaggio del processo.

Se allora sei di Catania e provincia e stai cercando un’azienda esperta, seria e affidabile, che possa guidarti in tutto il processo di ristrutturazione in maniera competente e trasparente, ti invitiamo a rivolgerti a RG2 Costruzioni. Questa accreditata ditta di interventi di ristrutturazione sarà felice di offrirti consulenza e consigli e assistenza personalizzata, garantendo risultati di alta qualità e un rapporto prezzo eccellente, oltre ad un servizio clienti impeccabile.

Se vuoi richiedi oggi stesso un preventivo gratuito e senza impegno e trasforma la tua casa proprio come hai sempre desiderato. 

TI È PIACIUTO? CONDIVIDILO:

Facebook
WhatsApp
Telegram
Email

Approfondisci leggendo anche: