Ristrutturazione casa

Da anni realizziamo con successo ristrutturazioni case e appartamenti chiavi in mano con massima serietà!

feedback 100% positivi

Voglia di ristrutturare casa?

Scegli la ristrutturazione casa chiavi in mano!

ristrutturazione casa catania

Ristrutturare casa è un’attività molto soddisfacente ma che può rivelarsi costosa e stressante se ci si affida a ditte improvvisate o se ci si improvvisa direttore dei lavori.

La ristrutturazione di una casa o di un appartamento è un processo complesso che coinvolge molti professionisti e l’imprevisto è sempre dietro l’angolo, quasi sempre tutto sulle spalle del povero cliente.

Per vivere con serenità i lavori di ristrutturazione è necessario affidarsi ad una ditta in grado di offrire un servizio di ristrutturazione casa chiavi in mano.

In questo caso avrai un unico interlocutore in grado di gestire in maniera organizzata ed efficiente tutti gli aspetti della ristrutturazione di un immobile, dalla fornitura finanche allo disbrigo pratiche.

La nostra è una ditta specializzata in ristrutturazioni case chiavi in mano dalla A alla Z. Il restauro di una casa comprende diversi lavori tra cui:

ristrutturazione casa catania

e molto altro ancora.

Stai pensando di ristrutturare casa?

UN SERVIZIO COMPLETO

Ristrutturazione casa : cosa comprende

Progettazione

Se vorrai ci occuperemo della progettazione della casa, dall'interior design finanche alla progettazione degli ambienti esterni.

Fornitura e posa in opera

Vuoi delegare a noi anche la fornitura dei materiali? Nessun problema. Ti consegneremo una casa favolosa nuova di zecca!

Ristrutturazione

Effettueremo la ristrutturazione completa dell'immobile, dall'impianto ai rivestimenti di design per un risultato mozzafiato.

Smaltimento

Ci occuperemo della demolizione e dello smaltimento a regola d'arte di tutto il materiale di scarto risultante dalla ristrutturazione.

Pulizia

Lasceremo casa tua pulita come prima del nostro arrivo. A fine ristrutturazione effettueremo una profonda pulizia dell'ambiente.

Disbrigo pratiche

Non preoccuparti della documentazione necessaria per la ristrutturazione della casa. Ci occuperemo di tutto noi di tutte le pratiche burocratiche.

CASE RISTRUTTURATE DA NOI

Esempi di case ristrutturate a Catania

IL NOSTRO MODUS OPERANDI

Come funziona?

colloquio telefonico

Primo contatto telefonico

Contattaci e un nostro incaricato ti richiamerà entro pochi minuti per ascoltare le tue esigenze.

sopralluogo gratuito

Sopralluogo gratuito

Concorderemo insieme a te un giorno per un sopralluogo gratuito necessario per verificare l’entità dei lavori.

preventivo senza impegno

Preventivo senza impegno

Entro 7 giorni riceverai un preventivo dettagliato e se soddisfatto pianificheremo l’avvio dei lavori.
RISTRUTTURAZIONE CASA

Richiedi un preventivo gratuito!

FAQ

Domande frequenti

Clicca sulla domanda per visualizzare la risposta

Se stai pensando di ristrutturare casa, il primo passo fondamentale è comprendere i costi coinvolti in questo progetto. Calcolare autonomamente tali spese può risultare complesso, ma è essenziale avere preventivi a disposizione per una corretta valutazione.

Il settore dell’edilizia è caratterizzato da notevoli variazioni nei costi dei materiali edili e della manodopera in diverse regioni italiane. Inoltre, la parte burocratica rappresenta spesso un ostacolo, soprattutto quando si tratta di ottenere i necessari permessi.

È consigliabile, dunque, prima di iniziare i lavori di ristrutturazione casa a Catania, informarsi sui requisiti relativi ai permessi e alle autorizzazioni e affidarsi a professionisti esperti.

Ciò implica l’interazione diretta con lo “Sportello Unico dell’Edilizia,” che funge da punto di riferimento ufficiale per questo genere di pratiche. A Catania, puoi trovare lo “Sportello Unico dell’Edilizia” presso la sede del Comune in Piazza Duomo.

Per quanto riguarda i permessi e le autorizzazioni, il Comune potrebbe richiedere uno dei tre titoli: la CILA, la SCIA o il Permesso di Costruire.

La CILA è necessaria per interventi di manutenzione ordinaria leggera, mentre la SCIA è richiesta per quelli di manutenzione straordinaria. Il Permesso di Costruire è indispensabile per interventi legati a nuove costruzioni.

In caso di manutenzione ordinaria, non è richiesta alcuna autorizzazione, poiché la CILA è una semplice comunicazione che non necessita dell’approvazione dell’Ente. La SCIA e il Permesso di Costruire, invece, richiedono l’approvazione dell’Ente.

Ricorda sempre che prima di iniziare qualsiasi lavoro di ristrutturazione chiavi in mano, è essenziale preparare un progetto dettagliato. Affidarsi ad un’impresa edile con esperienza nel settore è un passo fondamentale per determinare gli interventi necessari.

È inoltre cruciale stabilire un budget iniziale, in modo da poter richiedere preventivi e confrontarli per capire cosa sia fattibile in base alle proprie risorse finanziarie.

Quando si eseguono opere di ristrutturazione edilizia lo scopo è quello di trasformare l’edificio o parte di esso, anche nei caratteri essenziali, come la forma e la struttura. Infatti, con una ristrutturazione edilizia è possibile eseguire interventi che rivedono totalmente la disposizione interna degli spazi o anche delle unità immobiliari, ad esempio ricavando 2 appartamenti da un unico edificio.

A differenza della ristrutturazione, un intervento di restauro ha una natura conservativa e ha lo scopo di preservare l’esistente, sia in termini di funzioni, che di struttura e materiali. Generalmente, quando si restaura un edificio si fa uno studio approfondito dello stato di fatto e si studiano le migliori strategie per ripristinare e proteggere materiali, finiture e componenti originali del costruito.

ll bonus ristrutturazione 2022. E’ una detrazione fiscale del 50% sull’IRPEF destinata a chi effettua lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria in condominio o in edifici singoli. Per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 al 31 dicembre 2024, la detrazione è pari al 50%, deve essere ripartita in 10 quote annuali di pari importo e il limite massimo di spesa è di 96.000 euro.

  • 1 Avere le idee chiare.

  • 2 Stabilire un budget.

  • 3 Controllare lo stato della struttura.

  • 4 Verificare i permessi.

  • 5 Calcolare bene i costi dei lavori.

  • 6 Utilizzare gli incentivi dello Stato.

  • Cila (Comunicazione di inizio lavori asseverata);

  • Cil (Comunicazione di inizio lavori non asseverata);

  • Scia (Segnalazione certificata di inizio attività) e Scia in alternativa al P.d.C. (Permesso di Costruire);

  • Permesso di costruire.

Il bonus ristrutturazione edilizia 2022 è una detrazione fiscale del 50% sugli interventi di ristrutturazione edilizia per le spese sostenute dal 26 giugno 2012 fino al 31 dicembre 2024,come previsto dalla proroga nella Legge di Bilancio 2022.

La detrazione fiscale del 50% è riconosciuta ai contribuenti che effettuano, sia in un condominio oppure in edifici singoli come la casa:

  • lavori di ristrutturazione edilizia;

  • manutenzione ordinaria straordinaria;

  • restauro e risanamento conservativo.

Le spese dovranno essere pagate tramite BONIFICO PARLANTE bancario o postale.

  • demolizioni
  • smaltimento materiale
  • realizzazione impianto idraulico
  • realizzazione impianto elettrico
  • intonacatura
  • massetto di sottofondo
  • pavimentazione
  • rivestimenti bagno e cucina …
  • preparazione alla tinteggiatura
  • montaggio infissi
  • tinteggiatura
  • pulizia immobile
  • montaggio sanitari
  • montaggio mobili
  • consegna dei lavori